DST4602 - DST4602 - 20 Pagine

  1. P. 1

  2. P. 2

  3. P. 3

  4. P. 4

  5. P. 5

  6. P. 6

  7. P. 7

  8. P. 8

  9. P. 9

  10. P. 10

  11. P. 20

Estratti del catalogo

Scheda di controllo a microprocessore altamente configurabile progettata per gestire un’ampia gamma di applicazioni speciali e complesse, inclusi sistemi di Cogenerazione Fino a 24 Gruppi elettrogeni connessi in parallelo (funzionamento in Isola) Gestione di più gruppi elettrogeni in parallelo con la rete elettrica Ripartitore, Sincronizzatore e Regolazione della Potenza reattiva, tutto incluso Funzioni PLC integrate con Blocchi PID Uscite digitali UP/DOWN per regolare la velocità e la tensione Gestione dell’interruttore di Gruppo e dell’interruttore di Rete Misura a vero valore efficace delle tensioni e correnti del generatore e di rete. Disponibile la lettura della quarta corrente per realizzare la protezione differenziale indiretta (51N) Misura della Potenza attiva, reattiva ed apparente Misura della Frequenza e della Potenza in ingresso rete 20 Ingressi digitali isolati con ampia possibilità di espansione 16 Uscite digitali isolate + 2 Fisse con ampia possibilità di espansione Porte di comunicazione (RS232, RS485 isolata, RJ45, Ethernet TCP/IP, USB) Ampio display grafico. Display TFT a colori per la DST4602Evolution Orologio e Registrazione degli eventi Sistemi di controllo remoti

 Aprire il catalogo a pagina 1

Empowering your control Informazioni generali DST4602 & DST4Q02Evolution sono schede di controllo altamente configurabili nate per gestire gruppi elettrogeni anche in applicazioni complesse come sistemi di parallelo in isola e/o parallelo con la rete elettrica In dettaglio, è possibile connettere lino a 24 gruppi elettrogeni sullo stesso bus (funzionamento in isola), sia gestire gruppi elettrogeni connessi in parallelo con la rete elettrica. Sulla base dell'elevata configurabilità della scheda, raggiunta grazie all'integrazione delle funzioni PLC, DST4602 & DST4Q02Evo'ution possono essere utilizzate...

 Aprire il catalogo a pagina 2

RESET: l’avviamento motore è inibito, il carico è forzato sulla rete. Se il motore è funzionante e il selettore a chiave è nato su OFF/RESET la sequenza di shutdown del motore è attivata. Gli allarmi sono resettati. Tutti i parametri possono essere modificati tramite PROGRAM. PROGRAM: permette di modificare i parametri di configurazione della scheda. L’accesso alla programmazione può essere controllato per mezzo di password a 4 livelli. Alcuni parametri possono essere modificati anche con motore avviato. MAN: avviamento e arresto manuale del motore. Le protezioni generatore e motore sono comunque...

 Aprire il catalogo a pagina 3

Nuova funzione disponibile per la configurazione automatica della potenza in uscita sul valore della frequenza di rete. Questa funzionalità permette di mantenere le condizioni di sicurezza del gruppo elettrogeno in caso di calo della frequenza di rete sotto i valori accettabili per il gruppo elettrogeno. Porta seriale RS232, con protocollo MODBUS RTU Porta seriale RS232 o RS485 isolata con protocollo MODBUS RTU Porta USB disponibile per aggiornamenti firmware Predisposizione per interfaccia Ethernet TCP/IP Conformità alla normativa tedesca BDEW che regola la connessione di impianti alla media...

 Aprire il catalogo a pagina 4

Ripartizione del carico: La ripartizione del carico è effettuata nelle applicazioni di parallelo tra più generatori. La DST4602 agisce sul regolatore di velocità facendo sì che i gruppi elettrogeni eroghino la stessa potenza percentuale. centralizzati, ecc…). Grazie a questo sistema i gruppi elettrogeni sono avviati, sincronizzati e disponibili per alimentare le utenze privilegiate in pochi secondi dal rilevamento della mancanza rete. Come? Modulazione di potenza:  In caso di mancanza rete, il quadro di controllo Sices ottiene La regolazione di potenza è consentita da regolatore interno. un segnale...

 Aprire il catalogo a pagina 5

Empowering your control DST4602 & DST4602EtoW'0'1 VERSIONE SPLIT: Display + Unità di controllo In aggiunta, è possibile scegliere tra la versione con Selettore a chiave e con i Pulsanti per la selezione della Modalità. Asinistra: Interfaccia utente con display montato sulla porta del quadro di controllo. Adestra: Cassetta / Unità di controllo montata all'interno del quadro di controllo. In base al tipo di impianto, DST4602 & DST4602 vou '°n sono disponibili in due versioni, che si distinguono dal diagramma unifilare nella parte frontale: Per gli impianti in cui è necessario controllare il MCB...

 Aprire il catalogo a pagina 6

MODULI DI ESPANSIONE E ACCESSORI -GttStT CCUTTOt »KKKilf- Empowering your control FINO A 24 GRUPPI ELETTROGENI COLLEGATI SULLO STESSO BUS (*) Max. 160 Entrate/Uscite Digitali Aggiuntive (**) Max. 32 Uscite Analogiche Aggiuntive PC locale collegabile alla scheda via USB per l'aggiornamento del firmware del controllore USANDO LE PORTE SERIALI DISPONIBILI E POSSIBILE COLLEGARE I SEGUENTI DISPOSITIVI: Interfaccia ETHERNET ANALOGUE MODEM

 Aprire il catalogo a pagina 7

In contesti particolarmente sensibili, è necessario poter assicurare un’elevata sicurezza anche per quanto riguarda il sistema di controllo che gestisce il gruppo elettrogeno. Nello specifico, è possibile ottenere un sistema di controllo ridondato, avendo una scheda master detta “Master unit”, la quale controlla lo start/stop e gli eventuali allarmi riferiti al motore e al generatore. Vi è inoltre in abbinamento una scheda di scorta, meglio detta “Back-up unit”. La scheda “Master” è dotata di un sistema di autodiagnosi (watch dog) in grado di rilevare eventuali guasti avvenuti nella centralina...

 Aprire il catalogo a pagina 8

Empowering your control SCHEDA DI CONTROLLO REMOTA: DST4602 REMOTE GEN-SET CONTROLLER COMMAND REMOTE Per ogni DST4602 locale & DST4602ETO'ut,bR, è possibile aggiungere una o più schede di controllo DST4602 remote, chiamate Questa soluzione è consigliata nel caso di una sala di controllo in cui è richiesta una supervisione del gruppo elettrogeno da una posizione remota. Grazie a questa scheda di controllo, si possono visualizzare le misure, i parametri e gli stati della DST4602 locale, così come se l'Operatore si trovasse di fronte alla scheda di controllo locale. • Via Ethernet TCP/IP (max distanza...

 Aprire il catalogo a pagina 9

REMOTE START: Pulsante utilizzato per avviare il gruppo elettrogeno da remoto. L’avvio viene abilitato se il selettore a chiave si trova in modalità AUTO. REMOTE STOP: Pulsante utilizzato per fermare il gruppo elettrogeno da remoto. Se il gruppo elettrogeno è stato avviato dalla DST4602/RC, premendo “REMOTE STOP” il gruppo elettrogeno si ferma concludendo le operazioni di raffreddamento. Se il gruppo elettrogeno è stato avviato dalla DST4602 locale, premendo “REMOTE STOP” il gruppo elettrogeno si ferma immediatamente senza alcuna operazione di raffreddamento. Pulsante utilizzato per l’apertura/chiusura...

 Aprire il catalogo a pagina 10

Tutti i cataloghi e le schede tecniche S.I.C.E.S.

  1. MC100

    4 Pagine

    It
  2. DITHERM

    7 Pagine

    It