cad

Dispositivi di sicurezza optoelettronici - 36 Pagine

Aggiungi ai miei preferiti MyDirectIndustry
Dispositivi di sicurezza optoelettronici

Estratti del catalogo

Dispositivi di sicurezza optoelettronici Programma di produzione

 Aprire il catalogo a pagina 1

Heinz e Philip Schmersal, soci amministratori del Gruppo Schmersal Sicurezza nel sistema – Protezione per l’uomo e per la macchina Durante i processi di lavoro spesso è indispensabile accedere alla macchina. In questi casi deve essere garantita la sicurezza per l'operatore, come previsto nell'ambito della responsabilità in capo all'utilizzatore della macchina e sancito altresì dalle norme e direttive sulla sicurezza delle macchine a livello internazionale. Il Gruppo Schmersal è da anni impegnato con i propri prodotti e soluzioni sul fronte della sicurezza sul posto di lavoro e offre oggi al...

 Aprire il catalogo a pagina 2

Premessa_________________________________________________________pagina 2 Schmersal nel mondo________________________________________________pagina 4 Descrizione________________________________________________________pagina 6 Modi operativi e Funzioni______________________________________________pagina 8 Distanza di sicurezza_________________________________________________pagina 10 Panoramica dei contenuti _____________________________________________pagina 11 Barriere ottiche di sicurezza Panoramica______________________________________________________pagina 12 Tipi preferiti e...

 Aprire il catalogo a pagina 3

K.A. Schmersal GmbH & Co. KG ■ Fondazione: 1945 ■ Dipendenti: ca. 700 Punti di forza ■ Sede principale del Gruppo Schmersal ■ Sviluppo e produzione di dispositivi e sistemi di commutazione per la tecnologia di sicurezza, automazione e ascensoristica. ■ Laboratorio di prova accreditato ■ Ricerca e Sviluppo centrali ■ Centro logistico per i mercati europei ■ Fondazione: 1952 (1997) ■ Dipendenti: ca. 180 Punti di forza ■Sviluppo e produzione di dispositivi di commutazione per comando e sorveglianza, moduli relè e controlli di sicurezza, nonché dispositivi di commutazione per protezione...

 Aprire il catalogo a pagina 4

ACE Schmersal ■ Fondazione: 1974 ■ Dipendenti: ca. 400 Punti di forza ■ Produzione di dispositivi di commutazione elettromeccanici ed elettronici ■ Sistemi di comando su specifica del cliente (custom) per il mercato nordamericano e sudamericano Shanghai / Cina Schmersal Industrial Switchgear Co. Ltd ■ Fondazione: 1999 ■ Dipendenti: ca. 165 Punti di forza ■ Sviluppo e produzione di dispositivi di commutazione per sicurezza, automazione e ascensoristica per il mercato asiatico Pune / India Schmersal India Private Limited ■ Fondazione: 2013 ■ Dipendenti: ca. 60 Punti di forza ■ Sviluppo e...

 Aprire il catalogo a pagina 5

Dispositivi di sicurezza optoelettronici Descrizione Utilizzo/selezione di un dispositivo elettrosensibile di protezione (ESPE) Per la corretta selezione e un utilizzo conforme dei dispositivi elettrosensibili di protezione (ESPE) quali barriere ottiche e cortine / griglie ottiche, è necessario osservare le disposizioni normative (EN 61496, ISO 13849-1, ISO 13855, norme C, ecc.) e le caratteristiche specifiche dei prodotti (risoluzione, campo d'azione, ecc.). I dispositivi elettrosensibili di protezione (ESPE) possono essere utilizzati alle seguenti condizioni: ■ l movimento pericoloso può...

 Aprire il catalogo a pagina 6

Griglie e cortine ottiche di sicurezza Le cortine e le griglie ottiche di sicurezza delle serie SLC e SLG sono conformi al Tipo 2 o Tipo 4 secondo EN 61496. Questi dispositivi proteggono punti e zone di pericolo in diverse applicazioni, quali presse, celle robotizzate, macchine per stampaggio a iniezione, impianti di pallettizzazione e così via. In questi dispositivi di protezione optoelettronici attivi (AOPD) il trasmettitore e il ricevitore sono in due unità separate. Il trasmettitore crea un campo di protezione mediante l'emissione di raggi infrarossi, mentre il ricevitore svolge una...

 Aprire il catalogo a pagina 7

Dispositivi di sicurezza optoelettronici Modi operativi e funzioni Modi operativi I modi operativi di un dispositivo ESPE vanno definiti in base all'analisi dei rischi di una macchina. Funzionamento automatico / Modo protezione Il modo protezione commuta le uscite del dispositivo ESPE nello stato ON (campo di protezione non interrotto), senza abilitazione esterna di un dispositivo di commutazione. Questo modo operativo determina il riavvio automatico della macchina in caso di campo di protezione non interrotto e può essere selezionato solo in connessione con la funzione Blocco di riavvio....

 Aprire il catalogo a pagina 8

Quando si applica la funzione di esclusione oggetti mobile (Floating Blanking), la risoluzione della cortina ottica cambia. La documentazione tecnica relativa alle diverse cortine ottiche include le tabelle con le risoluzioni effettive per il calcolo della distanza minima di sicurezza secondo la norma ISO 13855. Se è necessario trasportare merci o pezzi dentro e fuori da una zona di pericolo senza fermare la macchina, la cortina di sicurezza deve essere automaticamente sospesa per un determinato intervallo di tempo. Per conseguire questo risultato si utilizzano due o quattro sensori di...

 Aprire il catalogo a pagina 9

Dispositivi di sicurezza optoelettronici Distanza di sicurezza Il tempo di disinserzione dell'intero sistema (tempo di coda) e il potere di risoluzione dell'ESPE sono i due principali fattori che determinano la distanza di sicurezza richiesta tra ESPE e punto di pericolo. La distanza tra la griglia o la cortina ottica di sicurezza e il punto di pericolo deve quindi essere commisurata in modo da impedire che una persona (o anche solo una parte del corpo) che entri nel campo di protezione possa raggiungere il punto di pericolo prima che sia cessato il movimento pericoloso. Nella norma ISO...

 Aprire il catalogo a pagina 10

Funzionalità principali Caratteristiche tecniche Barriera ottica di sicurezza Tipo 2 Codifica quadrupla Modulo di controllo integrato • Barriera ottica di sicurezza Tipo 4 • Codifica quadrupla • Modulo di controllo integrato • Barriera ottica di sicurezza Tipo 4 • Codifica quadrupla • Modulo di controllo integrato • Riscaldamento opzionale Ampiezza del campo protettivo Sicurezza funzionale Per informazioni dettagliate sui prodotti e sulle certificazione, vedere www.schmersal.net.

 Aprire il catalogo a pagina 12

Tutti i cataloghi e le schede tecniche SCHMERSAL

  1. Packaging

    28 Pagine

  2. PROTECT SELECT

    10 Pagine

  3. ASSB-4P-SW-V1

    2 Pagine

  4. ASSB-2P-FKB-V1

    2 Pagine

Cataloghi archiviati